A cosa serve un cogeneratore

La produzione combinata di energia elettrica e termica si deve alla conformazione “fisica” del cogeneratore, che, al motore primario e al generatore elettrico, abbina degli scambiatori di calore, responsabili del recupero dello stesso.

Il cogeneratore è l’impianto che cambia le regole convenzionali della produzione energetica: se infatti, di norma, l’energia elettrica e l’energia termica vengono prodotte separatamente, l’una da centrali termoelettriche, l’altra da caldaie, la cogenerazione riesce invece a generarle entrambe con un unico impianto, aprendo a rilevanti benefici che i comuni processi produttivi non possono garantire. Scopriamo insieme quali sono e come Planet Energy li rende realtà con il suo cogeneratore all’avanguardia.

Caratteristiche e vantaggi di un cogeneratore

La produzione combinata di energia elettrica e termica si deve alla conformazione “fisica” del cogeneratore, che, al motore primario e al generatore elettrico, abbina degli scambiatori di calore, responsabili del recupero dello stesso: questo, nelle centrali termoelettriche, viene dissipato nell’ambiente circostante, mentre gli impianti di cogenerazione lo convertono in energia termica da sfruttare per usi industriali o civili. Dunque, in un contesto che richiede contemporaneamente le due utenze, installare un cogeneratore rappresenta la soluzione più congeniale.

Aspetti vantaggiosi emergono anche a livello delle fonti che attivano un impianto di cogenerazione. L’alimentazione può avvenire attraverso i tradizionali combustibili fossili (carbone, gas naturale, gasolio, oli combustibili) come nelle centrali termoelettriche, ma con un risparmio energetico assicurato ed un impatto ambientale più tenue: un cogeneratore, recuperando buona parte del calore di scarto, elimina la necessità di bruciare ulteriore combustibile per scopi di riscaldamento e, di conseguenza, riduce le emissioni di anidride carbonica.

I benefici per l’ambiente raggiungono vette ancora più elevate se si considera che la cogenerazione può essere innescata pure da fonti rinnovabili: rifiuti solidi e biogas, oppure biomasse, come scarti agricoli e forestali, o il cippato di legno, rappresentano degli ottimi alimentatori per un cogeneratore.

Perché scegliere un cogeneratore per la propria azienda

In virtù delle caratteristiche sin qui enunciate, sono molteplici i motivi per cui un’azienda dovrebbe investire sulla cogenerazione per il proprio approvvigionamento energetico.

Innanzitutto, un cogeneratore, grazie alla produzione congiunta di energia, apre ad una serie di vantaggi a catena: riducendo il consumo del combustibile primario fino al 35-40%, non solo conferisce una reputazione marcatamente più sostenibile all’impresa, ma concretizza anche un considerevole risparmio economico.

Dopodiché, trattandosi di un impianto che consente l’autoproduzione, permette di raggiungere l’indipendenza (totale o parziale) dalla rete elettrica, con tutti i plus che ne derivano: bollette più snelle, riduzione dei rischi dovuti all’interruzione dell’alimentazione dell’energia elettrica ed eliminazione della dispersione della stessa (di solito, a causa della sua trasmissione su lunghe distanze, se ne perdono rilevanti quantitativi).

Infine, l’investimento che un cogeneratore richiede può essere ammorbidito da diversi incentivi statali messi a disposizione. Tra questi, i Certificati Bianchi, i quali premiano con un titolo economico gli impianti che ottengono la qualifica di cogenerazione ad alto rendimento.

Le potenzialità del cogeneratore di Planet Energy

La cogenerazione consiste in diverse fasi, che necessitano di essere tutte ottimizzate per una resa soddisfacente. Questo risultato è assicurato dal nostro cogeneratore per biomassa solida Lipro HKW-HGW, ultra innovativo durante la combustione ed efficiente in termini di rendimento elettrico.

L’impianto HKW-HGW, attuando una pirolisi in tre fasi attraverso un software perfezionato e disponendo di un fondo mobile rotante in grado di eliminare potenziali elementi di disturbo, riesce ad agire sul cippato di legno senza dover operare scelte stringenti sulle caratteristiche del materiale di combustione: anche con un cippato di qualità normale permette di raggiungere un elevato rendimento elettrico, pari al 27-28%.

Cosa aspetti? Contattaci e scopri più nel dettaglio i vantaggi del nostro cogeneratore!

Il Futuro dell'Energia è Qui
È con grande entusiasmo che annunciamo l'entrata in vigore del decreto CER con gli incentivi alle fonti rinnovabili, insieme all'adozione dei regolamenti TIAD.

Riduci i consumi di combustibile e fai parte della rivoluzione verde! Ora, più che mai, è cruciale prestare attenzione all’efficienza dei tuoi impianti. Siamo pronti a guidarti attraverso le possibilità offerte dalle nuove normative, con un focus particolare sulla cogenerazione.